PORTO DI TARANTO, CAPOFILA DELLA ZES DI TERRA D’OTRANTO DA LECCE A MATERA

L’ottimismo della volontà mi porta ancora a vedere nella Zes di Taranto uno strumento utile a costruire in un futuro prossimo nuove occasioni di sviluppo per affrancare l’area jonica dall’Ilva, ma il pessimismo della ragione mi fa vedere ogni giorno di più che attorno alla Zona economica speciale si sta giocando solo e soltanto una battaglia politica nella quale prevalgono interessi localistici che non hanno alcun riferimento con un piano strategico di sviluppo delle aree interessate, il quale, stando alla legge, deve essere predisposto dalla Regione Puglia. Leggi tutto “PORTO DI TARANTO, CAPOFILA DELLA ZES DI TERRA D’OTRANTO DA LECCE A MATERA”

ESUBERI ILVA, CHIARELLI: “TRATTATIVA-PANTOMIMA CON MITTAL, SI AZZERI TUTTO”

All’indomani dell’incontro saltato fra Mittal e sindacati a Roma, l’on. Gianfranco Chiarelli interviene sulla questione, definendo l’intera trattativa una “pantomima”:

……..Se intenda disporre accurate verifiche relative alle garanzie generali di affidabilità dei gruppi che hanno presentato offerta per la suddetta gestione, affinché, prioritariamente rispetto alle valutazioni di natura economica, siano valutate le capacità manageriali…” Leggi tutto “ESUBERI ILVA, CHIARELLI: “TRATTATIVA-PANTOMIMA CON MITTAL, SI AZZERI TUTTO””

AEREI, TRENI, AUTOSTRADE, L’ON. CHIARELLI: “SUD ISOLATO”

“Altro che intermodalità dei trasporti! Ci mancava il blocco dei voli Ryanair, ciliegina su una torta indigesta, che completa il disastro del sistema trasporti nel Sud. Mentre si enfatizza l ‘alta velocità dei treni per il Nord, il Mezzogiorno è di fatto isolato. In Puglia e nella provincia di Taranto in particolare, si registra una sommatoria di problematiche. Cominciando dai continui disservizi del sistema Sud-Est, che penalizza ormai da anni pendolari, lavoratori e studenti. Poi il taglio netto ai treni. Taranto senza un aeroporto e con una stazione ferroviaria ormai desertica per assenza di treni. Leggi tutto “AEREI, TRENI, AUTOSTRADE, L’ON. CHIARELLI: “SUD ISOLATO””

GIANFRANCO CHIARELLI (DIT): ZES TUTTI I SALMI FINISCONO IN GLORIA!

Tutto come da copione: la commissione bilancio  del Senato ha di fatto accolto la richiesta, meglio dire le pressioni di Bari, licenziando un provvedimento che prevede la istituzione di più aree Zes in Puglia. Un copione che si ripete dopo il caso della istituzione delle due autorità portuali di sistema. Se Taranto rivendica giustamente il diritto, innanzitutto, ad un risarcimento per gli enormi danni subiti in termini di disastro ambientale e di salute dei cittadini, attraverso nuove opportunità di rilancio economico, si parla di campanilismo; se altri esercitano pressioni sul governo amico allora si tratta di equa ripartizione delle risorse. Le risorse: questo è il tema. Leggi tutto “GIANFRANCO CHIARELLI (DIT): ZES TUTTI I SALMI FINISCONO IN GLORIA!”

ILVA, FUTURO INCERTO PER MIGLIAIA DI LAVORATORI. CHIARELLI: “RENZI BURLONE. ORA I FATTI”

Giorni di incertezza per l’Ilva di Taranto. Dopo la notizia del probabile esubero di alcune migliaia di lavoratori Gianfranco Chiarelli (Componente Commissione Giustizia Camera) interviene sulla questione, lanciando accuse al governo e al Pd di Renzi: il leader del Pd Matteo Renzi ha dalla sua il pregio dell’ironia e del paradosso, è un vero burlone, né si può commentare diversamente il fatto che abbia definito “un capolavoro” ciò che il suo governo, quello precedente e quello attuale, tutti a guida Pd hanno messo in campo per, sono sempre parole di Renzi, “recuperare l’Ilva che era morta e decotta ma oggi i dati ci dicono che tantissime persone rischiano il posto e noi ce ne faremo carico”. Leggi tutto “ILVA, FUTURO INCERTO PER MIGLIAIA DI LAVORATORI. CHIARELLI: “RENZI BURLONE. ORA I FATTI””